Dipendenza da videogiochi

Negli ultimi anni, con l’avvento di internet e delle nuove tecnologie dell’elettronica, della telefonia e dell’informatica, si sono diffuse anche nuove forme di dipendenza non legate all’assunzione di droghe legali (alcol e tabacco) e illegali (sostanze stupefacenti), ma a comportamenti, come giocare d'azzardo o utilizzare strumenti senza i quali l'esistenza sembra diventare priva di significato.
 

Tali  dipendenze condividono con quella da sostanze alcune caratteristiche:

·        dominanza : l’attività domina i pensieri e assume un valore primario tra tutti gli interessi;

·        alterazioni dell’umore : nell’uso dello strumento si  trova un aumento d’eccitazione o maggiore rilassatezza;

·        tolleranza : bisogna aumentare il tempo di uso  per avere l’effetto desiderato;

·        sintomi d’astinenza : malessere psichico e/o fisico che si manifesta quando s’interrompe o si riduce l’utilizzo degli strumenti;

·        conflitto : si creano tensioni e liti   tra chi utilizza gli strumenti e le persone che sono vicine, ma la persona che ne fa uso è in conflitto anche con se stessa, a causa del comportamento dipendente;

·        ricaduta : tendenza a ricominciare l’attività dopo averla interrotta.

I 10 segnali che devono mettervi in allarme:

1.    non riuscite a consumare un pasto senza usare almeno una volta telefono cellulare, inviare sms o mail;

2.    dormite con il telefono cellulare vicino a voi;

3.    guardate più di uno schermo alla volta, per esempio televisione e monitor del computer;

4.    spedite sms e mail, anche non urgenti, mentre siete con la famiglia;

5.    quando siete tutti insieme ogni membro della famiglia guarda uno schermo diverso;

6.    avete avuto almeno una discussione con una persona amata sul vostro uso delle tecnologie;

7.    non andate a lungo fuori casa per divertimento;

8.    fate il "login" del computer quando siete ancora a letto;

9.    leggete o spedite sms o mail mentre guidate;

10.      non spegnete mai il cellulare.

 La prolungata esposizione ad  un videogame, senza pause, può essere pericoloso. I rischi sono rappresentati da:

·        sovrappeso: causato dalla sedentarietà;

·        difficoltà scolastiche: dovute al poco tempo dedicato allo studio e alla scarsa concentrazione, perché distratti dal desiderio di giocare;

·        isolamento e tendenza all'introversione: perché i videogiochi sostituiscono i rapporti personali e le relazione sociali.

La cura per questo tipo di dipendenza è simile a quella per l'alcolismo e la tossicodipendenza.

I sintomi più frequenti sono agitazione, tremore e ansia. In alcuni casi i soggetti dipendenti non riescono a staccarsi dallo schermo, rinunciando persino ai pasti o assumendo droghe per aumentare le proprie prestazioni virtuali. Il rischio maggiore è rappresentato dalla perdita di contatto con la realtà, sostituita dal mondo virtuale.
 


Share by: